UNICEF

Giovani, ma determinati. Sono volontari Younicef e hanno voglia di cambiare il mondo, a partire da sé stessi, ben’inteso. Alessandra De Canio di IV F e Christian Recchia di IV A hanno partecipato al J7, il summit giovanile di Unicef Italia, svolto dal 21 al 23 aprile a Grosseto, in preparazione del prossimo G7, in programma a Taormina, il 26 e 27 maggio.

Insieme ad altri ragazzi provenienti da tutta l’Italia, Alessandra e Christian hanno riflettuto sulle tematiche del G7, con particolare riguardo ai temi dell’esclusione sociale e della condizione dei minori migranti e rifugiati, contribuendo alla realizzazione di un video che sarà presentato ai leader dei sette Paesi più industrializzati del mondo.

Per Alessandra e Christian, i giorni del summit hanno rappresentato un ulteriore tassello della loro crescita personale, all’interno di un percorso sempre più convintamente orientato al volontariato.

I sentimenti e le emozioni provate son così forti che ogni volta riesco a percepire un cambiamento in me, una crescita personale significativa, perché queste esperienze non mi permettono solo di arricchire il mio bagaglio culturale ma anche di crescere umanamente. Tornata di lì son sempre più convinta nel perseguire questa strada nel continuare a crederci affinché qualcosa possa cambiare, e insieme possiamo riuscirci

Alessandra, Componente Unicef

ESPERIENZE ALUNNI UNICEF

Per Christian, che è anche referente provinciale Younicef e ha già partecipato ad iniziativa Unicef a Grosseto e al Parlamento europeo, è stata un’esperienza di “catarsi interiore”: “I pregiudizi, i muri mentali, la paura nei confronti del diverso hanno lasciato il posto alla sorpresa, all’accoglienza e all’integrazione”. E con parole deterninate afferma: “Noi giovani siamo l’unico e, forse, l’ultimo tentativo per voltare davvero pagina e grazie ad Unicef, secondo me, questo è possibile. Bisogna partire da se stessi per capirsi così da poter comprendere gli altri e aiutarli nel loro cammino interiore di scoperta. Noi ce la possiamo fare e ce la stiamo facendo, passo dopo passo, con fatica e sudore, con l’entusiasmo di sempre, su una strada meravigliosa, insieme”.

Leave a comment