Giovani scrittori-2017

i parte all’insegna della creatività. Destinazione: Salerno, “Festival Nazionale dei Giovani Scrittori”.

Gli alunni della III A, aderenti alla Staffetta di Scrittura Creativa e della Legalità 2017 – Bimed, saranno nella città campana nei giorni 2 e 3 maggio, al Grand Hotel Salerno.

Due giorni di laboratori sulla scrittura e la lettura. E, mercoledì sera, la Gara di Retorica, che premia le capacità espositive e argomentative degli alunni partecipanti.

Ideata dallo scrittore Roberto Lombardi e curata dalla Bimed animation, la Gara è stata già vinta lo scorso anno dal Vico, con la classe IV C, coordinata dai docenti Corrado Ciulli e Nunzia Carrera, referenti del progetto di scrittura creativa, che accompagneranno anche quest’anno i liceali.

Otto le squadre che si sfideranno a coppie nella gara, in tre turni, su temi estratti a sorte: per ciascuna di loro quattro partecipanti e un nome di fantasia. Di volta in volta, saranno affidati ad ognuna delle due squadre  il pro e il contro del tema, e, successivamente, una prova scritta, un testo di circa 500 parole. Lo scontro finale verterà su un argomento non molto impegnativo, per accentrare l’attenzione sulle capacità argomentative dei partecipanti nel sostegno della tesi, nell’obiezione e nella confutazione. In giuria tre scrittori, che decreteranno la squadra vincitrice.

Si continua giovedì con altri quattro laboratori: Claudio Rinaldi sul tema “Razzismo, Sessismo, Omofobia”;  Francesco Forlani sulla scrittura creativa, con la lettura e rivisitazione della comunicazione stampa contemporanea, per costruire nuove trame del reale; Sara Magnoli, sulla differenza tra linguaggio narrativo e linguaggio giornalistico; Guido Quarzo, con “Piccola Guida a un confronto sul narrare”, una breve esplorazione sulle motivazioni del narrare.

Insomma, dopo un programma così intenso, i nostri alunni torneranno senz’altro arricchiti e più competenti in comunicazione. E, si spera, ancora una volta retori vincitori.

Leave a comment