Il Vico scuola sicura, un ponte per l’Europa

“Il Vico scuola sicura, un ponte per l’Europa”. Due seminari si svolgereanno i prossimi 8 e 9 maggio, per presentare i risultati dei progetti di monitoraggio civico di due opere pubbliche: il nostro Liceo e il ponte di selva san Vito. A far da cornice agli appuntamenti la ricorrenza del 50° anniversario di fondazione del Vico, avvenuta nell’a.s. 1968/69, e la festa dell’Europa che in Italia si festeggia proprio il 9 maggio.
Il progetto si inserisce nel programma dell’ Agenzia governativa per la Coesione Territoriale – Asoc – A Scuola di Open Coesione 2017/2018, a cui il Vico ha aderito con il progetto di alternanza della classe 3^D, coordinato dalla prof.ssa Angela D’ambrosio e dal tutor esterno dott. Giampiero De Meo dell’Associazione culturale “Dejavù”.
Al seminario dell’ 8 maggio, dopo i saluti istituzionali della dirigente Iole De Marco, la prof.ssa D’Ambrosio presenterà il progetto di monitoraggio VeniVidiVico sui lavori svolti nell’istituto e finanziati dalla Provncia di Taranto; a seguire, interverranno la dott.ssa Paola D’Andrea, presidente del Cuspi-Coordinamento nazionale degli uffici statistici delle Province Italiane, e il prof. Gianfranco Dioguardi, docente del Politecnico di Bari.
Nella mattinata del 9 maggio, avrà luogo il seminario di presentazione del monitoraggio di un’altra opera pubblica finanziata dall’Ente provinciale, il ponte sulla Gravina di Laterza; l’evento, in tal caso, è organizzato in collaborazione con l’Ordine degli ingegneri della Provincia di Taranto ed è anche valido per il riconoscimento di due crediti formativi.

Leave a comment