Olimpiadi di Matematica, svolta la prima fase

Oltre cento gli alunni che hanno partecipato stamattina ai Giochi d’ Archimede, la fase d’istituto delle Olimpiadi della Matematica: 52 alunni (di 10 classi) del biennio e 76 alunni (di 12 classi) del triennio.

I ragazzi si sono cimentati su domande a scelta multipla riguardanti numeri, algebra, geometria e logica. In tutto 16 quesiti per il biennio e 20 quesiti per il triennio, da svolgere in entrambi i casi in 110 minuti.

Le Olimpiadi di Matematica, promosse dal MIUR e organizzate a livello nazionale ed internazionale dall’Unione Matematica Italiana (UMI), mirano a promuovere lo studio della disciplina in un’ottica diversa: “L’obiettivo primario – spiega il responsabile del progetto, prof. Pier Paolo Lamola – è quello di coinvolgere gli studenti in un’attività nuova e stimolante, al di fuori dell’insegnamento tradizionale della matematica, che spesso appare come una materia scolastica noiosa e ripetitiva. E’ un’esperienza che riscuote molto successo nei ragazzi e ciò dipende dalla qualità dei problemi che vengono proposti, nei quali la matematica è campo di sfida e, soprattutto, fonte di divertimento intellettuale”.

Conclusa la prima fase, il calendario delle Olimpiadi sarà così articolato: gare provinciali, 19 febbraio 2019; gare nazionali, 2-5 maggio 2019; gare internazionali, 14-22 luglio 2019.

Leave a comment