Al Vico, la Colletta alimentare 2018

“Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”. Il nostro liceo partecipa alla 22ma Giornata Nazionale della Colletta alimentare, che si svolgerà sabato, 24 novembre, nei supermercati di tutte le città italiane.

Per la raccolta di viveri a lunga conservazione, gli alunni, guidati dal prof. Rosario Di Tinco, allestiranno un tavolo dove ciascuno potrà depositare la propria spesa per i poveri. Successivamente, i prodotti saranno inscatolati e consegnati al deposito del Banco Alimentare della Puglia, a Taranto, insieme ai prodotti che durante tutta la giornata saranno raccolti davanti ai supermercati di Laterza e Ginosa. Ad occuparsi della distribuzione dei beni alle famiglie bisognose di Laterza, sarà il Centro di Aiuto alla Vita.

Nata nel 1997, la Colletta alimentare è l’iniziativa di solidarietà più partecipata in Italia: basti pensare che lo scorso anno sono stati raccolti 8.200 tonnellate di cibo, coinvolti 145mila volontari e 5.500.000 italiani. Per questa edizione gli organizzatori hanno fatto proprio il messaggio di Papa Francesco per la II Giornata Mondiale dei Poveri 2018: “Che cosa esprime il grido del povero se non la sua sofferenza e solitudine, la sua delusione e speranza? La risposta è una partecipazione piena d’amore alla condizione del povero. Probabilmente, è come una goccia d’acqua nel deserto della povertà̀; e tuttavia può̀ essere un segno di condivisione per quanti sono nel bisogno”.

“ Il grido del povero è anche un grido di speranza con cui manifesta la certezza di essere liberato”. Un grido che non può rimanere inascoltato. Neanche al Vico.

Leave a comment