Pon Italiano e Matematica, protagonista la ceramica

La ceramica, il legame che non ti aspetti tra l’Italiano e la Matematica. Il ponte tra le “lezioni” della Storia e le prospettive del futuro.

Oggi pomeriggio, nella sede del liceo artistico, si è svolta un laboratorio davvero speciale, tra didattica alternativa e orientamento scolastico.

Protagonisti i nostri alunni dei corsi Pon sulle competenze di base di Italiano e Matematica e gli alunni delle classi terze della scuola media Michelangelo. Al centro dell’attenzione, e del tavolo di lavoro, la maiolica laertina.

I due corsi Pon di Italiano e Matematica, infatti, mirano a far acquisire le conoscenze di base di queste discipline, integrando risorse, obiettivi e territorio. La sfida è coniugare la ceramica con il mondo della scuola, non solo attraverso le risorse espressive della lingua italiana e delle diverse tipologie testuali, ma anche attraverso l’analisi delle forme matematiche individuabili nei decori della tradizione ceramica, ad esempio le trasformazioni geometriche come la simmetria centrale, la simmetria assiale e la traslazione.

Nello specifico, i nostri alunni, guidati dallo staff della ceramista Lina Marilli, hanno realizzato alcune mattonelle: dopo averle modellate, oggi pomeriggio sono passati alla decorazione secondo i moduli tradizionali, come la stella, e con i colori tipici, ossia il turchino, il giallo ambrato, il vinaccio chiaro e l’arancio.

Sapere antico e competenze moderne, insomma, possono incontrarsi per offrire una possibilità di crescita culturale agli alunni. E un’opzione di scelta per il loro futuro: il liceo artistico.

A dare corpo a questo progetto didattico i docenti Vita Tria e Rosanna Capone per il Pon di Matematica, Nunzia Carrera e Marisa Losavio per il Pon di Italiano, Annalisa Marchionna e Sergio Ribecco per l’orientamento del liceo artistico.

Tags

Leave a comment